Wednesday, March 07, 2007

Sanremo 2007: Fabrizio Moro

Secondo me Fabrizio è il vero vincitore, che schifo Cristicchi con la sua rosa!! Poi infine una canzone non romantica (basta alla fine con le rose, l'amore, le donne, San remo è solo questo) che tratta di vero soggetto...

1 Comments:

Blogger DADEKAGEproductions said...

In merito ai risultati del festival di Sanremo: mi provocano rabbia.E non per le canzoni vincitrici in sé (sia quella di Cristicchi sia quella di Moro son davvero poca cosa, musicalmente in primis),ma per l'ipocrisia tutta italiana che si cela in queste vittorie.Inutile: in Italia Sanremo lo vinci solo se sei cieco,sfortunato (Albano), sfigato (Povia), se celebri la famiglia (Barbarossa, Povia, i Facchinetti, Albano & Romina, Cutugno) o se canti canzoni falsamente impegnate.E' chiedere troppo che a Sanremo vinca una banalissima canzone pop in cui cuore fa rima con amore? ("Maledetta primavera" non ha mai fatto male a nessuno, direi...)
Per finire un pò di voti...almeno ho lasciato un commento bello completo!Allora...

Al tuo Fabrizio Moro: voto 8!Sono d'accordo con te,ha talento e personalità.Mi ha fatto piacere sentire qualcosa di così vero e sentito in un momento in cui la musica(specialmente a Sanremo)da spazio a così tanta superficialità e immagine

Simone Cristicchi: voto 4 e mezzo; lo trovo irritante,insincero e calcolatore; inoltre non era una canzone,ma un monologo teatrale con sottofondo musicale.In manicomio!

Paolo Meneguzzi: voto 4;Inutilmente vestito da sera,inutilmente clone di Ferro.Una sola parola d'ordine: fermarlo con ogni mezzo!

Zero Assoluto: voto 3; questi sono tre anni che cantano sempre la stessa canzone; uno dei due fa finta di cantare e in realtà sospira,l'altro fa finta di fare il rapper e in realtà parla per i cazzi suoi.In miniera!

Piero Mazzocchetti: voto 3; cos'è? Un cantante pop? Uno che fa il posteggiatore ma sogna di fare il cantante d'opera? La canzone fa schifo, lui di più.

Leda Battisti: voto 7 e mezzo; oh finalmente una canzone fatta per Sanremo, con questo ritmo da habanera e la vocina sottile, ma intonata e soprattutto cantabile un secondo dopo averla sentita.Dio, ti ringrazio...

Ora basta che stò scrivendo un poema....è brutto non avere sonno...!

3:34 PM  

Post a Comment

Subscribe to Post Comments [Atom]

<< Home